Riso Integrale Primavera

Ingredienti (per 1 persona)

  • 80 gr riso integrale bio a piacere
  • 1/2 zucchina bio
  • 1/2 carota bio
  • 1 pezzetto di porro bio
  • 1 poco di cavolo cappuccio bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di semi bio a piacere
  • 2 cucchiai di salsa di soia Shoyu o Tamari
  • olio evo bio
  • sale integrale

Preparazione

Far bollire in abbondante acqua salata il riso lavato.

Pulire, lavare e tagliare a piccoli cubetti le verdure e metterle a cuocere in una padella con l’olio ed i semi, aggiustando di sale. Far saltare le verdure finché non saranno ben cotte e dorate e sfumare con la salsa di soia.

Composizione del piatto

Quando tutto sarà cotto, mettete nelle verdure anche il riso e fate saltare brevemente.

Servire con una spolverata di lievito alimentare o peperoncino, a piacere.

Per assaggiare il nostro Riso Primavera: https://www.inunzaja.com/consegna-domicilio-asporto-ristorante-vegano/vegan-chef/primi-vegani/riso-primavera/

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

Related Posts

Riso Integrale Primavera

Ingredienti (per 1 persona) 80 gr riso integrale bio a piacere 1/2 zucchina bio 1/2 carota bio 1 pezzetto di porro bio 1 poco di

Quiche di Porri

Ingredienti (per uno stampo da 28cm di diametro): Pasta Brisée 150 gr. di farina bio 40 gr. di olio di oliva bio 80 gr, d’acqua

Tortino Verde Veganierranti

Ingredienti (per uno stampo da 28cm di diametro) Pasta brisée 250 gr. di farina bio 40 gr. di olio di oliva bio; 120 gr d’acqua

L’Ortica ci salverà

“L’Ortica-scrive Maria Treben- è la nostra migliore pianta depuratrice del sangue e contemporaneamente antianemica. (…) Da quando mi sono resa conto della virtù terapeutica dell’Ortica,

In Unzaja: una Pasqua…”Secolare”!

Il nostro ristorante sul Secolo XIX di venerdì 2 aprile 2021. Ringraziamo infinitamente la gentile giornalista, Silvia Campese, che ha voluto farci partecipare al servizio